Blog: http://angolosbocco.ilcannocchiale.it

"La politica è una cosa seria".

Profonde divergenze politiche tra Bersani e Veltroni: entrambi vogliono candidarsi a perdere le elezioni.

Vendola: "Non ho capito la posizione di Bersani su Melfi". La notizia è che ne avrebbe una sul resto.

Bersani alla festa del Pd: "Rimbocchiamoci le maniche". Che se no a mangiar costine si sporca la camicia.

Il bello del Pd è che forse parlando di contenuti potrebbero persino andare d'accordo, e invece passano il tempo a darsele di santa ragione senza parlare di nulla. Provate a dirlo a Veltroni, o a Bersani, o a Renzi. Diteglielo: "ragazzi, parlate di contenuti". "Conte-che??". Ecco.

Anche Chiamparino vuole candidarsi a premier e pretende una nuova legge elettorale: maggioritario con un solo collegio uninominale. A Torino.

D'Alema: "Non capisco questa passione di Vendola per le primarie". Massimo, vuoi mettere la soddisfazione di battere ogni volta un tuo sgherro?

Prosegue il calciomercato del Milan: si parla di uno scambio Ronaldinho-Casini.

La Gelmini scrive al sindaco di Adro: "Gentile Sindaco, la invito a togliere i simboli politici dall'arredo scolastico. In particolare quegli scandalosi estintori rossi".

Fini: "Un maestro elementare dichiaratamente omosessuale non può fare il maestro". Non era una battuta, era semplicemente il 1998.

Pubblicato il 19/9/2010 alle 1.39 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web