Blog: http://angolosbocco.ilcannocchiale.it

L'oroscopo di Angolosbocco: LUGLIO.

Ariete. Il sole in opposizione alla luna (eclissi) e in orbita terrestre (ellissi) vi suggerisce vacanze greche (elleniche) con gran divertimento (ellallà) e saluti finali (hello). Oppure: perderete il lavoro. A voi la scelta.
Toro. Dopo l’eleganza del riccio, è ora il momento dell’eleganza del canguro. Per l’eleganza del toro non ci contate: cafoni siete e cafoni resterete.
Gemelli. Chi vi ama vi segue. Se chi vi segue ha una spranga in mano, non è detto che vi ami. Verificate e fatemi sapere.
Cancro. Non c’è 2 senza 3, non c’è rosa senza spine, non c’è 12 senza 88. E quindi? E quindi tanti auguri e figli baschi.
Leone. Hic sunt leones: siete i soliti ubriaconi che passano la sera con il singhiozzo a barcollare per le strade.
Vergine. “Dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fior”. Sì, ma puzza. Fidatevi, meglio farsi regalare diamanti. Purché non Ilvo.
Bilancia. Se vi offrono 1.000 € per una vacanza in Sardegna, sappiate che la fortuna è cieca, ma la minchia potrebbe essere ceca. E scusate il francesismo.
Scorpione. Grandi novità in campo sentimentale: potreste innamorarvi, o fidanzarvi, o sposarvi, o divorziare, o diventare vedovi, o scoprire il vostro partner a letto con 4 donne e 5 uomini (e subito dopo diventare vedovi). E dire che vi lamentavate di avere una vita piatta e noiosa.
Sagittario. Vi candiderete alla segereteria del Pd. D’altra parte se lo fa Adinolfi lo potete fare anche voi, per quanto la vostra sarà una candidatura di minor peso.
Capricorno. Tranquilli ragazzi: carini e coccolosi, carini e coccolosi… La schiumarola.
Acquario. I nati nella prima decade lunedì e mercoledì, i nati nella seconda decade dal giovedì al sabato, i nati nella terza decade martedì e domenica fino alle 13. Domenica pomeriggio chiuso.
Pesci. “Capovaro, posso andare?” chiedeva la Contessa Serbelloni Mazzanti Viendalmare. Ecco, cari pesci: occhio alle bottiglie volanti.

Pubblicato il 3/7/2009 alle 1.25 nella rubrica Attico.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web