.
Annunci online

 
angolosbocco 
Bisognerebbe cercare di essere felici, non fosse altro che per dare l'esempio (Prévert)
<%if foto<>"0" then%>
Torna alla home page di questo Blog
 
  Ultime cose
Il mio profilo
  Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom
  aggregatore delle sinistre
OMONIMO (michi)
rip
GE-NIA-LE!
Robecchi!
teresa
chiara
il blog di paola
il giovane zwingli (stile!)
il fu titollo (degnocomparedifassino)
miss welby
albicoccoalcuraro
il popolo sovrano
egine
unaperfettastronza
zarathustra!
invarchi!
sostiene proudhon
anellidifumo
rojarosevt
PAPARAZZIN
my personal resp org!
ciro
TheBreakfastClub
mi ha scoperto! (grazie)
nato mancino
chuck norris!
il vocabolario di zio nario
  cerca

Free blog counters




"Quando ho la sensazione che in fabbrica ci sia un po’ di disordine – mi diceva un giovane industriale – quando vedo che si profila uno sciopero, io prendo il mio yacht. Me ne vado. In crociera. Alle Bahamas. E mi porto dietro un po’ di operai". "Come viaggio premio?". "No, come ostaggi".
(Marcello Marchesi)


STUPIDARIO COMUNALE

"Mia figlia è stata assunta fruttai" (full-time, ndr)
"Melfi non è in Campania? AH già, infatti i miei parenti sono della costiera amalfitana, vengono da Malfi"
"Qui c'è una lettera che mi critica sul giornale. Ah, ma voglio proprio vedere la Stampa di domani. C'è scritto 'segue firma', domani la pubblicheranno!"

"Ho visto un soggiorno lifting..."
"C'è stata un'altra manifestazione di splatters"
(nel 1998): "Sono indaffarata per il centenario della Repubblica
"Ho saputo che tuo padre ha avuto un iptus".
"C'è in linea l'assessore della Fiat".
"Hanno trovato un pesce metà squalo metà serpente. Esiste da 80 milioni di anni!"."E' tutta colpa degli esperimenti nucleari".
"Abbiamo il nostro uomo all'Havana". "Non conosco il dottor Lavana".
(cercando la dott.ssa Cortese): "Avrei appuntamento con la dottoressa Gentile".
"Scusate il ritardo, ho dovuto portare mia moglie dallo speleologo".
(parlando dei propri associati): "I miei sudditi..."



__________________________________

"Per egemonizzare il pd servirebbe un esorcista". (tatablues)

"Ratzy è un pinguino vestito di bianco che dice porcherie". (Ale della classe di Antigone)




"Gli aziendalisti sono diversamente universitari".
(Zarathustra)

"Yes, weak end". (Indyeuge)




La frase del momento
La cordata, non c'è altro modo.

La jena più bella degli ultimi giorni

Infiltrati.
Maroni lancia l'allarme su possibili infiltrati nel corteo della Fiom. Oddio, ci va anche lui?

[www.lastampa.it]

Consigli per gli acquisti
Un terzino destro.

Il mio personale Pantheon del momento
Michele Serra
Bruno Buozzi
Javier Zanetti

James Bond
Giacinto Facchetti

La canzone del momento
Save the last dance for me (Tina Turner)

 

BlogNews


 

Diario | Attico | Le avventure del giovane Zwingli | Il Barone Rampicante | Vita da Al Fano |
 
Diario
1visite.

30 giugno 2011

No Scul.

Vogliono costruire una nuova e grande scuola elementare.

Diciamo NO perché sarebbe un'opera:

- inutile, in quanto non giustificata da ragionevoli previsioni di natalità

- dal costo insostenibile tutto a debito della spesa pubblica e proiettato sulle generazioni future erodendo ulteriormente risorse dedicabili a ambiente, sanità, pensioni e stato sociale

- con un successivo bilancio di esercizio in passivo da ripianare sempre mediante la spesa pubblica

- che favorirebbe la crescita dell'intreccio perverso partiti-imprenditori-mafie: un cancro nel nostro Paese, che l’edilizia (anche quella scolastica) alimenta

- che favorirebbe anche l’intreccio altrettanto perverso partiti-curia-vaticano: ogni nuova scuola è il pretesto per assumere nuovi insegnanti di religione

- che avrebbe un impatto devastante ed irreversibile sul quartiere interessato, in termini di produzione di inquinamento acustico (soprattutto negli intervalli e all’uscita), di attrazione di traffico e di anni di cantiere

Aderisci anche tu al movimento NO SCUL!


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. scul tav nimby banana

permalink | inviato da angolosbocco il 30/6/2011 alle 1:48 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

25 giugno 2008

Pro testa.

A Chiaiano auto in coda in tangenziale per protestare contro la discarica. Finalmente i cittadini hanno inventato forme di protesta civili e avanzate: non voglio i rifiuti e allora produco smog.
Cosa dobbiamo aspettarci dal futuro, a parte la beatificazione di Andreotti e l’intitolazione di qualche strada al mostro di Firenze? Quali altre geniali forme di protesta inventerà il popolo italiano?
A tutte queste domande, come sempre, Fassino non ha risposta. Ma Angolosbocco sì.
Difendiamo la magistratura! Per protestare contro le leggi ad personam di un talenano, il popolo dei girotondi corromperà gli stenografi della Camera per alterare il verbale delle votazioni.
No Tav! Contro la ferrovia che deturpa la Val Susa (la valle più brutta di tutte le Alpi, che può solo essere abbellita da un treno, nda), i cittadini posizioneranno ovunque enormi blocchi di cemento, per rallentare i lavori.
No Dal Molin! La protesta contro l’ampliamento della base militare americana non sarà più pacifica e passerà all’azione: i caterpillar verranno bombardati usando parapendii mimetici.
Meno tasse per tutti! I poveri commercianti e piccoli imprenditori, vessati da un fisco che non consente loro di evadere in pace, protesteranno ufficialmente nei confronti del Governo, spedendo un vaglia di 30.000 € a testa all’Agenzia delle Entrate.
Sicurezza nelle città! Per ottenere una maggiore attenzione al tema della sicurezza, i cittadini si organizzeranno in ronde padane - piddine e picchieranno tutte le vecchiette che incontrano.
Basa casta! In opposizione alla casta politica, composta sempre dalle stesse persone che passano indenni da ogni sconfitta, i giovani del Pd si divideranno tra Veltroni e D’Alema. Qualcuno però andrà controcorrente e si schiererà con Fassino, per essere sicuro di stare sempre e comunque dalla parte opposta della ragione. Nella vita qualche certezza bisogna pur averla...

15 novembre 2007

La finanziaria.

Alla Camera la finanziaria sarà ulteriormente emendata. Ecco i tre emendamenti che la maggioranza ha concordato.

Per venire incontro agli eletti all’estero, l’emendamento Fava.

In Argentina, ma anche in Antartide, non si usa dire “prendere due piccioni con una fava” e per questo si propone di abolire tale dicitura. I Verdi sono d’accordo in chiave animalista.
D’accordo anche Gasparri, che ha rilasciato apposita dichiarazione: “Prendere due piccioni con una fava non è cosa semplice. Pensi che io provo sempre a prendere un piccione con una volkswagen e non ci riesco quasi mai. Prenderne due sotto in un colpo solo sarebbe un evento eccezionale, da fermarsi in mezzo alla strada con le 4 frecce, entrare in un bar e brindare con tutti quelli in coda che suonano il clacson. Questo per dire che prendere 2 piccioni con una fava è veramente un'azione degna di nota. Anche se io debbo ammettere che usare la mia fava per prendere i piccioni mi fa un po' schifo. E ammetto pure che la mia volkswagen è più grande della mia fava. Questione di millimetri, ma comunque più grande”.

Per venire incontro alla sinistra radicale, l’emendamento TAV.

I fondi per l’alta velocità sono confermati, ma si impegna il governo a costruirla in pianura. Per Rifondazione significa che la TAV in Val Susa non si farà. Per Dini significa che la Val Susa verrà spianata.

Per venire incontro a Follini e a Cesa (finalmente d’accordo per la prima dalla separazione politica), l’emendamento Pari Opportunità.

Gli ex premier democristiani e con gli occhiali che superano lo steccato (non quello del novecento, che se lo superi finisci in Birmania) riceveranno il bonus troia proposto da Cesa. Tutti gli altri riceveranno solo un modesto voucher-troia, che dà lo sconto del 50%, dietro approvazione della commissione parlamentare di vigilanza, che – lo dice il nome – vigilia sul rapporto. La commissione è composta da esperti: l’on. Mele (per la parte economica), l’on. Sircana (per la non discriminazione), l’on. Fini (per la parte eterologa), la sen. Levi Montalcini (per puro interesse scientifico).

sfoglia
maggio        luglio