.
Annunci online

 
angolosbocco 
Bisognerebbe cercare di essere felici, non fosse altro che per dare l'esempio (Prévert)
<%if foto<>"0" then%>
Torna alla home page di questo Blog
 
  Ultime cose
Il mio profilo
  Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom
  aggregatore delle sinistre
OMONIMO (michi)
rip
GE-NIA-LE!
Robecchi!
teresa
chiara
il blog di paola
il giovane zwingli (stile!)
il fu titollo (degnocomparedifassino)
miss welby
albicoccoalcuraro
il popolo sovrano
egine
unaperfettastronza
zarathustra!
invarchi!
sostiene proudhon
anellidifumo
rojarosevt
PAPARAZZIN
my personal resp org!
ciro
TheBreakfastClub
mi ha scoperto! (grazie)
nato mancino
chuck norris!
il vocabolario di zio nario
  cerca

Free blog counters




"Quando ho la sensazione che in fabbrica ci sia un po’ di disordine – mi diceva un giovane industriale – quando vedo che si profila uno sciopero, io prendo il mio yacht. Me ne vado. In crociera. Alle Bahamas. E mi porto dietro un po’ di operai". "Come viaggio premio?". "No, come ostaggi".
(Marcello Marchesi)


STUPIDARIO COMUNALE

"Mia figlia è stata assunta fruttai" (full-time, ndr)
"Melfi non è in Campania? AH già, infatti i miei parenti sono della costiera amalfitana, vengono da Malfi"
"Qui c'è una lettera che mi critica sul giornale. Ah, ma voglio proprio vedere la Stampa di domani. C'è scritto 'segue firma', domani la pubblicheranno!"

"Ho visto un soggiorno lifting..."
"C'è stata un'altra manifestazione di splatters"
(nel 1998): "Sono indaffarata per il centenario della Repubblica
"Ho saputo che tuo padre ha avuto un iptus".
"C'è in linea l'assessore della Fiat".
"Hanno trovato un pesce metà squalo metà serpente. Esiste da 80 milioni di anni!"."E' tutta colpa degli esperimenti nucleari".
"Abbiamo il nostro uomo all'Havana". "Non conosco il dottor Lavana".
(cercando la dott.ssa Cortese): "Avrei appuntamento con la dottoressa Gentile".
"Scusate il ritardo, ho dovuto portare mia moglie dallo speleologo".
(parlando dei propri associati): "I miei sudditi..."



__________________________________

"Per egemonizzare il pd servirebbe un esorcista". (tatablues)

"Ratzy è un pinguino vestito di bianco che dice porcherie". (Ale della classe di Antigone)




"Gli aziendalisti sono diversamente universitari".
(Zarathustra)

"Yes, weak end". (Indyeuge)




La frase del momento
La cordata, non c'è altro modo.

La jena più bella degli ultimi giorni

Infiltrati.
Maroni lancia l'allarme su possibili infiltrati nel corteo della Fiom. Oddio, ci va anche lui?

[www.lastampa.it]

Consigli per gli acquisti
Un terzino destro.

Il mio personale Pantheon del momento
Michele Serra
Bruno Buozzi
Javier Zanetti

James Bond
Giacinto Facchetti

La canzone del momento
Save the last dance for me (Tina Turner)

 

BlogNews


 

Diario | Attico | Le avventure del giovane Zwingli | Il Barone Rampicante | Vita da Al Fano |
 
Diario
1visite.

9 dicembre 2008

Natale sta cippa.

Cari amici vicini e lontani,

sono babbonatale. vi scrivo perché quest’anno le cose cambiano. Sapete, c’è la crisi, c’è pasquale che si abbona a sky, ci sono le renne in sciopero contro la ristrutturazione di alitalia, e in generale sono un po’ stressato...voi a natale fate un po’ di ferie, vi rilassate, io mai, io sempre a lavorare come un pazzo, a ricevere richieste assurde (voglio la pace nel mondo, voglio la morte del vicino di casa, voglio una sinistra decente in italia...oh, mai nessuno che voglia l’x box, che ne sono pieno!), a fare il vettore di pacchi regalo che neanche tnt, a prendere freddo su quella maledetta slitta, a sporcarmi con la fuliggine, a calarmi nel vano ascensori (chi ce l’ha più il caminetto?) col rischio di farmi schiacciare ogni volta, ad allevare quelle stupide renne convinte di essere hostess. E allora sapete che vi dico? Quest’anno prendo ferie anch’io. Vado due settimane alle Maldive a farmi i bagni e prendere il sole. I regali comprateveli da soli. E non ditemi “ma cosa raccontiamo ai bambini?” perché tanto i bambini non credono in me da una vita, siete solo voialtri a crederci e a parlare di me per deresponsabilizzarvi. Ah, ma la pacchia è finita. Ora mi compro il biglietto ryanair lapponia-maldive e vaffanculo. E le mie x box me le tengo per me.

Babbonatale
________________________________________________________________________________

Cari amici vicini e lontani,

sono labefana. Sì sì, tutto attaccato, labefana, è il mio nome. Di cognome faccio weirstrass, labefana weirstrass. Tranquilli, non vi scrivo per abdicare al mio dovere come fa quel paraculo di babbonatale, io la notte del 6 gennaio sarò puntuale nel mio tour promozionale. Però quest’anno qualche novità ci sarà anche all’epifania, che tutte le x box si porta via. Eccovele riassunte, perché non arriviate impreparati al grande evento:
1.    Le miniere di carbone dolce si stanno esaurendo, e in ogni caso laddove le miniere siano ancora piene si stanno esaurendo i minatori, che mi stanno muorendo di diabete e adesso vogliono pure farmi causa come vittime sul lavoro. Tranquilli, mi so difendere, mal che vada li mando tutti a fare le renne dal babboscemo. Però niente carbone dolce, cari maledetti bambini: per quest’anno ho fatto un accordo con la Ferrero, vi porto un kinder colazione più a testa e ringraziate.
2.    Sono vecchia e stanca, non posso fare il giro di tutte le case a riempire calze puzzolenti che se dovessi agire d’istinto più che dolciumi vi riempirei di sapone e talco. Lavatevi, fate schifo, come dice la mia amica vannamarchi. Per cui io mi gestirò qualche isolato nel centro di Londra, il resto delle case sarà coperto da una fitta rete di miei emissari, che suoneranno il campanello con la loro divisa tnt. Se non siete in casa, sfonderanno la porta. Cazzi vostri, io ve l’ho detto, regolatevi di conseguenza.
3.    La mia festa è per i minorenni. Quindi care nonne, care mamme, care zitelle, cari manager rampanti, cari tutti i maggiorenni, non lasciate una calza appesa in casa, è inutile. No, non giustificatevi dicendo “ma no, mica era per labefana, è che sono disordinato”: un disordinato lascia le calze sul divano o per terra, non una calza appesa a un chiodo sopra al caminetto finto, chi pensate di prendere in giro? Sono vecchia, mica deficiente.
4.    Approposito di caminetti, i caminetti finiti mi danno fastidio. Se li vedo, vi accendo dentro un fuoco vero. Preparate gli estintori.
5.    La distinzione bambini buoni – bambini cattivi è una stronzata che vi siete inventati voi. A me i bambini pestiferi stanno molto più simpatici degli altri. Quindi i bimbi cattivi troveranno nella calza, oltre al kinder colazione più, anche un kinder cereali.
6.    Io vengo di notte, questo sì, ma le calze tutte rotte non le ho. Io compro calze gallo tutte colorate, calde, comode e sempre all’utima moda. Cambiate filastrocca o vi cambio quella vostra linguaccia.

Cordialmente,

Labefana Weirstrass
________________________________________________________________________________

Cari amici vicini e lontani,

siamo i tre maghi Gasparre Melchiore e Baldasare (non i re magi, cazzo, i tre maghi!) e portiamo oro, vincenzo e birra. Vogliamo comunicarvi che siamo passati al nemico e ci siamo iscritti ad Al Qaeda, per cui quest’anno le figurine che ci ritraggono nel presepe (su cui non discutiamo, pur ricordando che vincenzo non è l’incenso e la birra non è la mirra) esploderanno tutte insieme alle 23:58 del 5 gennaio. Poi non dite che non vi avevamo avvertito.

Con stima, amicizia e tritolo,

G. M. & B.

14 agosto 2008

Vita da Al Fano / 1.

Care amiche, cari amici, cari lettori,

da oggi ho deciso di tenere un diario, per condividere con voi la fatica quotidiana dell’essere ministro, e che ministro!, il ministro di grazia e giustizia. Mio nipote Tano mi piglia per il cu..naso e dice che sono ministro di grazia, graziella e grazieatuasorella, ma io so che invece la dicitura corretta, che mi ha detto il Presidente Berlusconi, è “ministro di grazia e giustizia” nonché “guardasigilli”.
Ecco, cari amici ma soprattutto care amiche (che mica sono ricchione, io), questo è il primo tema che vorrei discutere con voi: il lavoro del “guardasigilli”. Perché vedete, cari elettori ma soprattutto care elettriche, non è semplice capire cosa significhi guardare i sigilli. Prima di tutto bisogna trovarli, i sigilli. Io pensavo, all’inizio del mandato da ministro che il Sommo Presidente Berlusconi mi ha concesso di fare, che i sigilli fossero quelli di ceralacca, da apporre sulle lettere ufficiali. Poi però mi hanno detto che oggigiorno si usano le e-mail. E poi, se devo dirla tutta, non so proprio cosa sia la ceralacca: basta mettere la lacca per capelli su una candela per ottenerla? Ma non divaghiamo, cari cittadini e care contadine. Ho alfine (alfano – alfine, eh eh) scoperto che i sigilli sono quelli che la polizia giudiziaria appone sulla scena del crimine. E io devo guardarli. Il problema è che di sigilli è piena l’Italia, e io non riesco a guardarli tutti contemporaneamente. Per questo ho varato il secondo Lodo Alfano, approvato dal Magnifico Presidente Berlusconi. Il secondo Lodo Alfano, cari amici e care amache, prevede l’abolizione dei sigilli della polizia giudiziaria, sostituiti con più gradevoli treccioline di vimini, progettate dalla collega Carfagna, grande top..ministra.
Ora vi lascio, cari lettori e care lettighe, vado in vacanze alle Maldive, sai mai che scoppi una guerra legale in Georgia o in Alabama o in Massaciussettess. Ma al mio ritorno sarò di nuovo da voi con il mio brillante diario.
Devotamente Vostro, il ministro di grazia e giustizia incaricato dall’Immenso Presidente Berlusconi,
Al Fano


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Al Fano puntata 1 guardasigilli maldive

permalink | inviato da angolosbocco il 14/8/2008 alle 13:2 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (5) | Versione per la stampa
sfoglia
novembre        gennaio