.
Annunci online

 
angolosbocco 
Bisognerebbe cercare di essere felici, non fosse altro che per dare l'esempio (Prévert)
<%if foto<>"0" then%>
Torna alla home page di questo Blog
 
  Ultime cose
Il mio profilo
  Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom
  aggregatore delle sinistre
OMONIMO (michi)
rip
GE-NIA-LE!
Robecchi!
teresa
chiara
il blog di paola
il giovane zwingli (stile!)
il fu titollo (degnocomparedifassino)
miss welby
albicoccoalcuraro
il popolo sovrano
egine
unaperfettastronza
zarathustra!
invarchi!
sostiene proudhon
anellidifumo
rojarosevt
PAPARAZZIN
my personal resp org!
ciro
TheBreakfastClub
mi ha scoperto! (grazie)
nato mancino
chuck norris!
il vocabolario di zio nario
  cerca

Free blog counters




"Quando ho la sensazione che in fabbrica ci sia un po’ di disordine – mi diceva un giovane industriale – quando vedo che si profila uno sciopero, io prendo il mio yacht. Me ne vado. In crociera. Alle Bahamas. E mi porto dietro un po’ di operai". "Come viaggio premio?". "No, come ostaggi".
(Marcello Marchesi)


STUPIDARIO COMUNALE

"Mia figlia è stata assunta fruttai" (full-time, ndr)
"Melfi non è in Campania? AH già, infatti i miei parenti sono della costiera amalfitana, vengono da Malfi"
"Qui c'è una lettera che mi critica sul giornale. Ah, ma voglio proprio vedere la Stampa di domani. C'è scritto 'segue firma', domani la pubblicheranno!"

"Ho visto un soggiorno lifting..."
"C'è stata un'altra manifestazione di splatters"
(nel 1998): "Sono indaffarata per il centenario della Repubblica
"Ho saputo che tuo padre ha avuto un iptus".
"C'è in linea l'assessore della Fiat".
"Hanno trovato un pesce metà squalo metà serpente. Esiste da 80 milioni di anni!"."E' tutta colpa degli esperimenti nucleari".
"Abbiamo il nostro uomo all'Havana". "Non conosco il dottor Lavana".
(cercando la dott.ssa Cortese): "Avrei appuntamento con la dottoressa Gentile".
"Scusate il ritardo, ho dovuto portare mia moglie dallo speleologo".
(parlando dei propri associati): "I miei sudditi..."



__________________________________

"Per egemonizzare il pd servirebbe un esorcista". (tatablues)

"Ratzy è un pinguino vestito di bianco che dice porcherie". (Ale della classe di Antigone)




"Gli aziendalisti sono diversamente universitari".
(Zarathustra)

"Yes, weak end". (Indyeuge)




La frase del momento
La cordata, non c'è altro modo.

La jena più bella degli ultimi giorni

Infiltrati.
Maroni lancia l'allarme su possibili infiltrati nel corteo della Fiom. Oddio, ci va anche lui?

[www.lastampa.it]

Consigli per gli acquisti
Un terzino destro.

Il mio personale Pantheon del momento
Michele Serra
Bruno Buozzi
Javier Zanetti

James Bond
Giacinto Facchetti

La canzone del momento
Save the last dance for me (Tina Turner)

 

BlogNews


 

Diario | Attico | Le avventure del giovane Zwingli | Il Barone Rampicante | Vita da Al Fano |
 
Diario
1visite.

19 novembre 2012

mondo juve. (la società dei prescrittoni)

Antefatto, o mondo reale.
In un processo sportivo sul doping si arriva a sentenza, ma la Juventus non viene condannata per avvenuta prescrizione. In un parallelo processo penale la Juventus viene assolta poiché i fatti (il doping) sono avvenuti prima che il doping fosse reato. Anni dopo in un processo sportivo la Juventus con Milan, Fiorentina e Lazio vengono condannate per aver creato un sistema per falsare i campionati a proprio favore, con designazioni e decisioni arbitrali pilotate. Non tutto si sa di quel sistema, poiché molte comunicazioni avvenivano tramite sim svizzere non intercettate, procurate dai vertici della Juventus a designatori e arbitri. La Juventus viene riconosciuta colpevole di essere a capo di quel sistema tramite il proprio amministratore delegato e direttore generale (da cui la responsabilità diretta): le viene revocato lo scudetto 2005 e viene retrocessa all’ultimo posto della classifica del campionato 2006 (con conseguente retrocessione). In base alla nuova classifica 2006 risulta prima l’Inter, che in automatico (come da regolamento federale) risulta Campione d’Italia. In un parallelo processo penale, i vertici della Juventus dell’epoca (quelli da cui discese la responsabilità diretta) sono ritenuti colpevoli di frode sportiva e associazione a delinquere e condannati a 5 anni abbondanti di carcere. Qualche anno dopo la procura federale ritiene che sia emerso materiale su cui basare un nuovo processo ai danni di altre squadre, tra cui l’Inter. Poiché gli anni passati farebbero scattare la prescrizione, non si tiene alcun processo, non si giunge ad alcuna sentenza e non si può quindi sapere se le squadre accusate, Inter compresa, sarebbero risultate colpevoli o innocenti, e in che misura. Fine dell’antefatto.

Antifatti, o mondo juve.
In un complotto sportivo sul doping si arriva a sentenza e la Juventus non viene condannata per avvenuta prescrizione, cioè è innocente. In un parallelo processo presso la Corte di Giustizia de L’Aja diverse società, tra cui l’Inter, vengono condannate all’ergastolo per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina di migliaia di criminali tramite la falsificazione di passaporti: il giocatore Recoba, in particolare, venne fatto entrare in Italia con il nome di Jason Bourne. Anni dopo un complotto sportivo di dimensioni incredibili – ordito dall’Inter tramite la Telecom che a sua volta controlla le menti dei Carabinieri, della Guardia di Finanza, del Procuratore Federale Palazzi, della Corte di Giustizia Federale e della Procura della Repubblica di Napoli – provoca la condanna di Juventus, Milan, Fiorentina e Lazio. Dette società vengono condannate per aver fatto quattro chiacchiere sul tempo, utilizzando sim rigorosamente italiane, con qualche designatore arbitrale, a differenza dell’Inter che invece falsava i campionati insieme agli arbitri ai danni della Juventus. Per chi non lo sapesse l’Italia confina con Francia, Germania, Austria, Lichtenstein e Slovenia. Alla Juventus vengono tolti due scudetti con una decisione di Guido Rossi, nominato dall’Inter alla guida della Federcalcio. Guido Rossi inoltre stabilisce la retrocessione della Juventus e attribuisce all’Inter gli scudetti 2006, 2007, 2008, 2009, 2010. La Champions League 2010 viene vinta dal Cska Mosca. In un processo penale i cui giudici sono Guido Rossi e Massimo Moratti i vertici della Juventus dell’epoca vengono condannati per associazione a delinquere, cioè sono innocenti. Qualche anno dopo il Procuratore Federale Palazzi di colpo si libera dal controllo mentale esercitato dall’Inter e, sulla base di intercettazioni da cui emerge che i campionati 2005 e 2006 erano stati truccati dall’Inter a proprio favore, scrive una requisitoria di decine di pagine in cui l’Inter emerge come super colpevole, ma per colpa della prescrizione non si svolge il processo e l’Inter si salva. Cioè è colpevole. Passa ancora qualche tempo e il Procuratore Federale Palazzi, nuovamente assoggettato al controllo mentale da parte dell’Inter, accusa Bonucci e Pepe di illecito sportivo. Che quindi sono innocenti. Palazzi accusa anche Conte di omessa denuncia, e Conte viene condannato ad alcuni mesi di squalifica. Cioè è innocente.

E poi stiamo ancora a chiederci come ha fatto Berlusconi a governare per vent’anni.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. juve merda

permalink | inviato da angolosbocco il 19/11/2012 alle 15:36 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

2 settembre 2009

Scontro fra titani.

Scontro tra il Giornale di Feltri, che lancia quintali di fango su chiunque critichi Silvio, e l’Avvenire di Boffo, che si difende dicendo in pratica “certo che molestavo una, ma sia chiaro che non sono gay!”.
È dura essere spettatori di uno scontro tra un quotidiano di Berlusconi e il quotidiano della Cei. È dura perché non puoi tifare, non puoi schierarti. È come ascoltare una polemica tra Gasparri e Borghezio, o assistere a Juve – Milan, o trovarsi al botteghino del cinema con la scelta tra Natale a Bangalore e Capodanno a Timisoara.
E allora non restano che due soluzioni: o il totale disinteresse, o si fa il tifo perché un ciclone tropicale arrivi nottetempo in Italia e si abbatta su Feltri e Boffo, sullo schifo della destra che per difendere il premier magnaccia dice che insomma andiamo tutti un po’ a puttane, sulla solita chiesa che accetta i molestatori purché etero e che pretende di imporre le sue idee agli atei ma non si cura di farle rispettare ai suoi esponenti, sul governo che è papista quando si parla di embrioni e libertario quando si parla del lettone di putin (senza peraltro pronunciarsi sul diritto degli embrioni di frequentare escort).
Magari poi viene fuori che Boffo e Feltri stavano insieme e che ora litigano perché si sono lasciati male. O che sono gelosi l’uno dell’altro perché entrambi vorrebbero essere nel lettone di putin.
Vescovi contro berluscones: il potere dell’ipocrisia contro l’ipocrisia del potere. O viceversa?

22 maggio 2009

Tg Angolo. Speciale “agnelli & dintorni”.

Ran Ieri.
Esonerato il tecnico della Juve. Il nuovo allenatore, che dovrà lanciare difendere il terzo posto, è notoriamente un fan dell’attacco di sfondamento, del centrocampo di peso e della castità di Legrottaglie. Buffon esprime qualche dubbio: “Massima stima per l’uomo, ma non sono sicuro che Giuliano Ferrara sia il tecnico giusto”.

Fiat.
Marchionne scatenato: dopo Chrysler, ora Fiat vuole acquisire anche Opel. Ci si attende a giorni l’annuncio dell’acquisizione di Giochi Preziosi (per piazzare le ultime Multiple come meccano, da smontare e rimontare a piacimento) e di Indesit (per celebrare la lavapiatti più venduta d’Italia, la Duna).

Influenza suina.
Continua l’allarme in giro per il mondo in merito all’influenza porcella. Una ragazza (che rimane nell’anonimato) ha raccontato la propria esperienza: “Ho subito l’influenza dei maiali, e subito ho avuto il bisogno irrefrenabile di darla via a chiunque. Mi sono fatta perfino Del Piero. Non che sia un brutto ragazzo, ma lui proprio non voleva saperne a meno che non mi facessi chiamare Antonio”.

Suni.
È mancata Susanna Agnelli. Sgomento tra le folle: “Ma era ancora viva?!?”.

Zero tituli.
L’Inter vince il quarto scudetto consecutivo, mentre Juve e Milan concludono la stagione a mani vuote. Non è satira, ma fa ridere lo stesso.

Ancora Fiat.
Svelato il piano di fusione con Opel, ideato da Lapo. L’Opel Corsa si chiamerà Fiat Fashion e avrà di serie: sedili di jeans strappati, vetri a specchio, carburatore di Prada e pneumatici triangolari, che quest’anno il tondo è così tremendamente fuori moda. L’Astra invece rimarrà quasi invariata: avrà in più solo il cambio che vibra e si chiamerà Patrizia.

sfoglia
settembre        maggio