.
Annunci online

 
angolosbocco 
Bisognerebbe cercare di essere felici, non fosse altro che per dare l'esempio (Prévert)
<%if foto<>"0" then%>
Torna alla home page di questo Blog
 
  Ultime cose
Il mio profilo
  Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom
  aggregatore delle sinistre
OMONIMO (michi)
rip
GE-NIA-LE!
Robecchi!
teresa
chiara
il blog di paola
il giovane zwingli (stile!)
il fu titollo (degnocomparedifassino)
miss welby
albicoccoalcuraro
il popolo sovrano
egine
unaperfettastronza
zarathustra!
invarchi!
sostiene proudhon
anellidifumo
rojarosevt
PAPARAZZIN
my personal resp org!
ciro
TheBreakfastClub
mi ha scoperto! (grazie)
nato mancino
chuck norris!
il vocabolario di zio nario
  cerca

Free blog counters




"Quando ho la sensazione che in fabbrica ci sia un po’ di disordine – mi diceva un giovane industriale – quando vedo che si profila uno sciopero, io prendo il mio yacht. Me ne vado. In crociera. Alle Bahamas. E mi porto dietro un po’ di operai". "Come viaggio premio?". "No, come ostaggi".
(Marcello Marchesi)


STUPIDARIO COMUNALE

"Mia figlia è stata assunta fruttai" (full-time, ndr)
"Melfi non è in Campania? AH già, infatti i miei parenti sono della costiera amalfitana, vengono da Malfi"
"Qui c'è una lettera che mi critica sul giornale. Ah, ma voglio proprio vedere la Stampa di domani. C'è scritto 'segue firma', domani la pubblicheranno!"

"Ho visto un soggiorno lifting..."
"C'è stata un'altra manifestazione di splatters"
(nel 1998): "Sono indaffarata per il centenario della Repubblica
"Ho saputo che tuo padre ha avuto un iptus".
"C'è in linea l'assessore della Fiat".
"Hanno trovato un pesce metà squalo metà serpente. Esiste da 80 milioni di anni!"."E' tutta colpa degli esperimenti nucleari".
"Abbiamo il nostro uomo all'Havana". "Non conosco il dottor Lavana".
(cercando la dott.ssa Cortese): "Avrei appuntamento con la dottoressa Gentile".
"Scusate il ritardo, ho dovuto portare mia moglie dallo speleologo".
(parlando dei propri associati): "I miei sudditi..."



__________________________________

"Per egemonizzare il pd servirebbe un esorcista". (tatablues)

"Ratzy è un pinguino vestito di bianco che dice porcherie". (Ale della classe di Antigone)




"Gli aziendalisti sono diversamente universitari".
(Zarathustra)

"Yes, weak end". (Indyeuge)




La frase del momento
La cordata, non c'è altro modo.

La jena più bella degli ultimi giorni

Infiltrati.
Maroni lancia l'allarme su possibili infiltrati nel corteo della Fiom. Oddio, ci va anche lui?

[www.lastampa.it]

Consigli per gli acquisti
Un terzino destro.

Il mio personale Pantheon del momento
Michele Serra
Bruno Buozzi
Javier Zanetti

James Bond
Giacinto Facchetti

La canzone del momento
Save the last dance for me (Tina Turner)

 

BlogNews


 

Diario | Attico | Le avventure del giovane Zwingli | Il Barone Rampicante | Vita da Al Fano |
 
Diario
1visite.

17 gennaio 2012

Chiamatelo Neurino.

A Torino sia il Pdl che i grillini propongono di emettere e diffondere il “taurino”, una moneta complementare, per sostenere l’economia locale e difendere i poveri cittadini dal carovita e dalla crisi dell’euro. E il capogruppo di Sel non esita ad appoggiare la proposta con entusiasmo.

Sarà bello avere una zecca comunale per stampare i taurini, la cui moneta da due taurocent avrà sopra il campanile di san marco per distinguerla dai due centesimi di euro. Le banconote invece avranno i volti di illustri torinesi: il Conte di Cavour, Piero Gobetti, Primo Levi, Flavio Montrucchio.

La diffusione sarà semplice: in ogni edicola si potrà acquistare un taurino al prezzo di 1,25 euro, tanto per incasinare un po’ i conti.

Questo permetterà di sostenere l’economia locale? Certo, la fondamentale industria di produttori di macchine per stampare banconote già si frega le mani. Anche i fabbricanti di parchimetri stanno fiutando il giro d’affari connesso al cambio di tutti gli apparecchi

Questo permetterà di difendere i cittadini dal carovita? Ovvio, che domande: tu vai dal panettiere con i taurini invece degli euri, quello ti prende per scemo e non ti vende il pane, così alla fine hai risparmiato. Per ovviare all’inconveniente della fame si sta pensando di emettere la moneta da due taurini in cioccolato invece che nichel.

Questo permettà di proteggersi dalla crisi dell’euro? Naturalmente sì. Infatti le quotazioni dell’euro rispetto al dollaro cambiano ogni giorno, e questo incasina i cittadini dato che i prezzi a Torino sono notoriamente in dollari. Invece con i taurini saremo tutti a posto.

L’introduzione del taurino non avverrà con una delibera, bensì con una grida manzoniana (non si sa ancora se “Renzoooo”, “Agneseeeee” o “Piciuuuu”).

E ora tutti si chiedono quali grandi novità seguiranno il taurino. Angolosbocco le sa: rimetteremo in circolazione i tram a cavalli (con la metro c’è qualche problema perché va troppo veloce e i cavalli rimangono schiacciati sotto i vagoni), ripristineremo il reato di adulterio e il delitto d’onore (se la moglie è zoccola il marito se la cava con una multa di qualche taurino di cioccolato) e gli studi di design verranno sostituiti da botteghe di maniscalchi (che se no chi fa la manutenzione ai tram?).

Il problema è sempre lo stesso: la fuga dei cervelli. O meglio, il fatto che i corpi vengano eletti in consiglio comunale.

25 ottobre 2008

Circo Walter.

Per l’occasione hanno cambiato anche le targhe agli angoli delle strade: si chiama Circo Walter, ma non in onore di Walter, semplicemente in sfregio a Massimo.
Eh sì, sto parlando del teatro della manifestazione del Pd di oggi. Non un corteo di protesta, perché l’opposizione responsabile non protesta, ma un corteo di proposta, un corteo che vuole spronare il governo, un corteo di appoggio esterno, diciamo.
Alla manifestazione partecipano i ministri ombra, che si fanno ombra l’uno con l’altro e alla fine vanno tutti a cozzare contro il palco. Il ministro ombra dell’intelligenza, piero fassino, si arrampica su un tetto perché il Pd vola alto e cade (perché il Pd tiene sempre i piedi per terra, anche quando supera steccati): 3 mesi di prognosi. Il ministro ombra di sé stesso è l’ombra di sé stesso. Giovanna Melandri è l’ombra di Prada.
La manifestazione dal titolo “Salviamo l’Italia” è partita alle ore 15 con due partecipanti: veltroni e fassino (prima di salire sul tetto).
Qualche migliaio di manifestanti partecipano al corteo parallelo, “Salviamo il pd”, che è partito alle 15:30 e si è concluso alle 15:35 per manifesta irrealizzabilità del fine.
La Binetti è presente al Circo Walter con un cilicio nuovo di zecca. Anche Grillini è presente e indossa il vecchio cilicio usato dalla Binetti. Angius è presente con la sua scorta di travel-gum, utili per chi viaggia spesso da un partito all’altro in cerca di un seggio sicuro.
Alla fine ci sarà un concertone al Circo Walter: Max Pezzali canterà “Rotta x casa di dio” e “La donna il fioroni e il grande incubo”, Fabrizio Moro canterà (e già questa è una notizia), gran chiusura con De Gregori che canterà “Torna in Africa Veltronino”.
2 milioni la cifra dichiarata dal Pd, 70.000 per la polizia, 150 per D’Alema.

24 gennaio 2008

Meglio del derby.

Cusumano dice che voterà la fiducia ed esce in barella.

Ora ci attendiamo…

Grillini entra da dietro su Fisichella: ammonito. Grillini però protesta: “a lui è piaciuto” dice.
Angius salta allargando il gomito e colpisce per caso Possa, quello che gioca con le stampelle (un po’ come Pistorius), che è 20 metri più in là. L’arbitro Marini lascia correre per l’evidente involontarietà del gesto. Possa esce in barella, mentre rientra Cusumano.
Lidia Menapace, giovane e scattante, entra a gamba tesa su Castelli, rompendogli il perone. Marini fischia il fallo ma non estrae alcun cartellino: la Menapace non era ultimo uomo. Castelli esce in barella, mente rientra Cusumano.
Dini si accorge che qualcosa non va e prova a dire all’arbitro che ci sono due Cusumano in campo. Non fa in tempo a finire la frase che Scalfaro gli tira in testa uno scarpino con i tacchetti. Dini esce in barella, mentre rientra Possa. Scalfaro colpisce pure Possa, che riesce in barella, mentre rientra Cusumano. E sono tre.
La confusione è totale: Grillini ne approfitta per effettuare una nuova entrata da dietro su Fisichella (usciranno insieme in barella), Dini prova a rientrare in campo ma la Finocchiaro gli tira addosso una palla da bowling e cinque coltelli da cucina, Possa tenta di rientrare per la seconda volta ma Scalfaro è nuovamente prontissimo e lo respinge con un comodo bazooka da taschino.
La Binetti invoca lo spirito santo, ma lo spirito santo risponde “guarda, col casino che c’è è meglio se invochi il servizio d’ordine, bella”.

sfoglia
dicembre        settembre